Mobilità Sostenibile
lungo la Costa dei Trabocchi

COSTA DEI TRABOCCHI MOB

è un progetto promosso da Camera di Commercio Chieti Pescara, Regione Abruzzo, Provincia di Chieti, GAL Costa dei Trabocchi, Legambiente, Polo Inoltra – Trasporti e Logistica e Sangritana.

Nasce con l’obiettivo di diffondere la cultura della mobilità sostenibile, di riorganizzare il territorio della Costa dei Trabocchi per una fruizione sostenibile del mare ed in particolare per:

  • andare al mare senza auto (o limitandone l’utilizzo), anche in forma combinata: treno, autobus e bici;
  • lasciare la macchina lontano dalla spiaggia, grazie all’uso di parcheggi scambiatori connessi a servizio bus o al nolo economico di bici;
  • raggiungere la Costa dei Trabocchi dalle città in collina (e viceversa) con un servizio dedicato di bike-bus (autobus con il portabici) per l’arroccamento e percorsi bici segnalati per il ritorno.

Elementi caratterizzanti La prima parte del progetto, da luglio a settembre 2019, sono stati:

La Linea dei Trabocchi
iniziativa giunta alla seconda edizione, che incentiva la mobilità in e verso l’Abruzzo tramite linee bus con tariffe agevolate e con promozioni e sconti offerti dagli operatori turistici convenzionati;
Le Bike-Station
grazie all’autorizzazione concessa da RFI – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane a Legambiente Abruzzo per l’installazione di pannelli e punti per il noleggio promozionale di bici-trekking fornite dalla Camera di Commercio;
I Trabocchi Watchers
Studenti dell’ITS – Istituto Superiore della Mobilità Sostenibile MOST di Ortona – Polo Inoltra e coordinati dal GAL Costa dei Trabocchi, che hanno curato il monitoraggio dei flussi di mobilità con interviste ai turisti.
Informazioni sui servizi di mobilità
via treno e bus e la presenza di parcheggi da Francavilla al Mare a San Salvo, inclusi quelli che permettono l’intermodalità treno, autobus, auto e bici.

L’Edizione 2020

L’edizione 2020 del progetto , sulla base delle attività di sperimentazione e studio svolte nel 2019 e nel primo quadrimestre del 2020, si propone di mettere in campo per l’estate un  sistema territoriale di mobilità sostenibile per il turismo ed il cicloturismo:

  • nuove Bike Station, con biciclette a prezzi agevolati su tutte le stazioni ferroviarie lungo la linea regionale di Trenitalia TRABOCCHI LINE per arrivare al mare in comodità, senza problemi di parcheggio (Francavilla al Mare, Tollo Canosa-Sannita, Ortona, San Vito-Lanciano, Fossacesia-Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto Stazione, Vasto-San Salvo),
  • i Green Hub centri visita in riserve naturali lungo la Costa dei Trabocchi:  Il Giardino Botanico di San Salvo, la Riserva Natura di Punta Aderci a Vasto, la Riserva Naturale Bosco di Don Venanzio a Pollutri, la Riserva Naturale Lecceta di Torino di Sangro, il Villaggio Agrario – Bike Park di Scerni;
  • l’infomobilità, con la realizzazione, entro il 30 settembre, di una piattaforma dati facilmente fruibile e accessibile da smartphone e web, tramite sistemi Google, in grado di indirizzare i passeggeri verso i servizi di trasporto collettivo.
  • la rete Ciclabile dei Trabocchi, una rete di percorsi ciclabili dalla costa verso l’interno collinare, con percorsi adatti a tutti, tra storia, arte, natura e sapori.
  • Trabocchi&Bike” il   Concorso fotografico in collaborazione con Paesaggi d’Abruzzo che metterà in risalto il territorio della Costa dei Trabocchi e dell’intera rete Ciclabile dei Trabocchi.
  • Trabocchi Taste&Bike, i turisti scopriranno itinerari del gusto in bicicletta.

Credits. Si ringraziano per la collaborazione i comuni di Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto, San Salvo, RFI – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, ITS – Istituto Superiore della Mobilità Sostenibile MOST di Ortona, TUA – Società Unica Abruzzese di Trasporto S.p.A., Sangritana, le autolinee Cerella, Civitarese, Napoleone e Tessitore, FIBA Abruzzo, A.Mare Casalbordino, Operatori Turistici Fossacesia, Operatori Turistici di Torino di Sangro Località Le Morge e Borgata Marina.