Abruzzo: itinerario on the road dalle montagne al mare.

Dopo le Marche, la Puglia, la Sardegna, la Toscana, il viaggio di Vogue prosegue in Abruzzo

Si parte dai paesaggi di montagna sconfinati, Rocca Calascio, in provincia di L’Aquila. Una cartolina a meno di due ore di macchina da Roma, ai più sconosciuta. Una Rocca millenaria, la più alta fortezza negli Appennini (1500 metri). Pietre su pietre levigate dai secoli che si affacciano insieme a una chiesa ottagonale, nel silenzio delle catene montuose.  Il paese vicino, Santo Stefano di Sessanio, ospita un hotel che di per sé giustificherebbe il viaggio. Sextantio (www.sextantio.it) è un borgo abbandonato trasformato in hotel diffuso. La reception all’ingresso del villaggio, se poi le stanze che hanno lasciato intatte l’architetture del borgo medioevale fortificato: la cantina, la camera sul campanile, le mura di protezione, il pagliaio:  tutto riadattato a hotel, con arredamento minimal ma sempre in stile abruzzese. Le coperte sono fatte a mano con i telai in legno e i colori naturali, i materassi sono di lana, come vogliono le tradizioni artigiane di una volta, ormai un vero lusso.

Continua a leggere su www.vogue.it